Cronaca

Covid, aumentano i contagi ad Avellino: sospese le visite ai ricoverati all’ospedale Moscati

Aumentano i contagi da Covid anche ad Avellino. A partire da oggi, sospese le visite ai ricoverati all'ospedale Moscati

Aumentano i contagi da Covid anche ad Avellino. A partire da oggi, 29 dicembre, e fino al prossimo 8 gennaio, come deciso dall’Asl, sono sospese le visite dei parenti ai pazienti ricoverati all’ospedale San Giuseppe Moscati. È stata la stessa Azienda sanitaria locale, attraverso una nota, a informare la cittadinanza.

Covid ad Avellino, visite sospese ai ricoverati del Moscati

“Il divieto di accesso all’utenza esterna è stato disposto per tutte le tutte le Unità operative, tenuto conto che la malattia da Sars-Cov-2 si sta per lo più manifestando senza o con lieve sintomatologia e che, pertanto, l’accesso in ospedale con la sola esibizione del green pass non garantisce la totale sicurezza ai pazienti ricoverati e anche agli operatori sanitari” ha dichiarato il dottor Rosario Lanzetta, direttore sanitario dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino.

L’avviso per i familiari

L’Asl di Avellino ha anche reso noto che i famigliari dei pazienti ricoverati potranno informarsi sul loro stato di salute telefonando ai numeri, nelle fasce orarie indicate, che sono stati pubblicati sul sito internet dell’ospedale Moscati: www.aornmoscati.it.


Articoli correlati

Back to top button