Cronaca

Covid ad Avella, sindaco dispone lockdown fino al 2 novembre

Covid ad Avella, il primo cittadino Domenico Biancardi, ha scelto di adottare nell'Ordinanza di ieri, un lockdown fino al 2 novembre

Lockdown per il piccolo comune di Avella, in provincia di Avellino, dove nei giorni scorsi si è registrato un preoccupante aumento di casi di coronavirus. Il sindaco Domenico Biancardi ha firmato ieri sera un’ordinanza che fa del suo comune una “zona rossa” fino al 2 novembre.

Lockdown fino al 2 novembre ad Avella

L’ordinanza prevede il divieto di accesso o di allontanamento dal territorio comunale se non per comprovate necessità, la sospensione di manifestazioni, eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e dei servizi educativi per l’infanzia, la sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e delle attività degli uffici pubblici, “fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali di pubblica utilità”.

Chiuse alle ore 21 tutte le attività commerciali, mentre per i minori è previsto il divieto di uscire di casa se non per comprovate necessità e sempre accompagnati da un familiare adulto. Infine si dispone la chiusura di tutte le palestre e la sospensione di tutte le attività sportive, in forma individuale e di squadra, sia di tipo professionale che amatoriale.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto