Cronaca

Cervinara, cappellano militare chiede 30mila euro a un’anziana: “Così sua nipote entra in Finanza”

Cervinara, truffa di un sacerdote ad una anziana: 15mila euro per un lavoro. A fare chiarezza in merito saranno le indagini della Procura

Presunta truffa Cervinara dove un’anziana sarebbe stata raggirata da un sacerdote. A fare chiarezza in merito saranno le indagini della Procura della Repubblica di Avellino come riportato dal quotidiano Il Mattino.

Cervinara, truffa di un sacerdote ad una anziana: il caso

In particolar modo, la donna avrebbe dato al sacerdote 15mila euro al fine di ottenere un trattamento di favore per una nipote impegnata nelle selezioni per partecipare ad un concorso della Guardia di Finanza. Come riportato dal sito “Il Caudino”, sarebbe stata presentata una denuncia circostanziata per conto della donna dagli avvocati Paolo Viscione e Vincenzo Pescitelli al secondo piano del Palazzo di Giustizia di Avellino.

La ricostruzione

Protagonista della vicenda, un sacerdote ordinario militare originario di Montesarchio e in servizio a Roma. Il cappellano avrebbe detto alla 67enne di Cervinara: “Bastano trentamila euro e sua nipote supererà le prove di ingresso al concorso per finanzieri”. Una promessa fatta nell’ottobre del 2021.

Articoli correlati

Back to top button