Cronaca

Avellino, spari durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia: “possibile regolamento di conti”

Paura ad Avellino, spari durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia sulla Spagna. Si segue la pista del regolamento di conti

Paura ad Avellino, spari durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia sulla Spagna a Euro 2020. Sei proiettili sono stati esplosi contro un’auto parcheggiata lungo il tratto di strada in prossimità della congiunzione con Via De Conciliis. Si segue la pista del regolamento di conti.

Avellino, spari durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia: si indaga

Come riporta Il Mattino, sono tre le persone centrate da colpi di arma da fuoco lungo viale Italia. Si tratta di Gianluca Ferrara, 48 anni, il figlio Ettore di 26, entrambi con precedenti, e Ivan Santamaria, di 28 anni, già noto alle cronache perché accusato di aver aggredito l’assessore comunale Giuseppe Giacobbe.

Sul posto sono giunti i Carabinieri, Guardia di Finanza, agenti della Polizia e sanitari del 118. Giuseppe ed Ettore Ferrara sono stati trasportati all’ospedale Moscati. Ivan Santamaria, invece, ha raggiunto autonomamente il pronto soccorso.

Articoli correlati

Back to top button