Cronaca

Avellino: è ai domiciliari ma viene sorpreso in possesso di droga, 43enne traferito in carcere

È agli arresti domiciliari ma viene scoperto in possesso di sostanze stupefacenti. Nei guai un 43enne di Avellino che è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Operativa della locale Compagnia, poiché ritenuto responsabile di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” nonostante il precedente provvedimento di custodia cautelare.

Hashish e marijuana in casa ma è ai domiciliari, 43enne di Avellino nei guai

Quando i Carabinieri hanno bussato alla porta l’uomo era convinto che si trattasse di un normale controllo ma non era così. I militari, fin dal loro ingresso nell’abitazione hanno notato un caratteristico odore pungente si propagava per l’intero immobile, capendo di aver colto nel segno.

A seguito della perquisizione sono stati rinvenuti circa 250 grammi di hashish e marijuana, occultati nella sua camera da letto e, sul bancone, due piante di cannabis, alte circa un metro e mezzo e recanti infiorescenze già idonee alla produzione di marijuana.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, unitamente a due bilancini di precisione ed alla somma di 650 euro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio. Il 43enne è stato dunque arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button