Cronaca

Sasha va in pensione: è l’eroico cane-pompiere dei terremoti di Ischia e del Centro Italia

Sasha va in pensione: a undici anni suonati, per il cane-eroe dei Vigili del Fuoco di Avellino è giunto il momento del riposo

Sasha va in pensione: a undici anni suonati, per il cane-eroe dei Vigili del Fuoco di Avellino è giunto il momento del meritato riposo. Sasha in dieci anni di servizio si è resa protagonista di tanti grandi interventi, e come tale riceverà gli onori del caso: alle 9 di domani, lunedì 14 febbraio, il personale dei vigili del fuoco alla presenza del comandante Mario Bellizzi, daranno il saluto all’eroina a quattro zampe, davanti allo schieramento di uomini e mezzi dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Avellino.

Avellino, il cane Sasha dei vigili del fuoco va in pensione

Entrata in servizio nell’ottobre del 2011, in poco più di 10 anni Sasha ha partecipato assieme al Capo Squadra e suo conduttore Guglielmo Landi, a diverse grandi calamità nazionali e regionali: dal terremoto del Centro Italia e quello di Ischia, sempre pronta a fiutare sotto le macerie la presenza di persone intrappolate o fughe pericolose di gas. Ma Sasha ha aiutato anche a ritrovare i tanti dispersi sui monti dell’Irpinia: da cacciatori di funghi a escursionisti, tutti ritrovati e riportati in salvo.

Ma per lei, Sasha, anche tante ore con i bimbi nei percorsi di Pompieropoli, i parchi a tema dove si è scatenata in prove di abilità tra gli applausi dei più giovani. “A lei vanno i nostri ringraziamenti per aver contribuito al salvataggio di tante persone, e i saluti di tutto il Comando dei Vigili del Fuoco di Avellino oltre che gli auguri di meritato riposo”, fanno sapere dal Comando Provinciale dove domani i suoi ormai ex colleghi le daranno il giusto saluto cui seguirà il congedo ed il meritato riposo.

 

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio