Cronaca

Allarme crack ad Avellino, arrestato spacciatore

AVELLINO. Arrestato spacciatore 53enne di Rione Parco. Ieri sera il blitz dagli Agenti di Polizia della Squadra Mobile guidati dal vice questore Elio Iannuzzi all’interno dell’abitazione dell’uomo. I dettagli dell’operazione sono stati svelati da Innuzzi, questa mattina in una conferenza stampa presso la Sala Manganelli della Questura.

L’uomo già noto alle forze dell’ordine per reati di spaccio, deteneva in casa 40 grammi di crack già suddivisi in dosi e pronti ad essere venduti, bilancini di precisione e 2800 euro in contanti.  Il 53enne disoccupato, P.R., aveva trasformato la sua abitazione nella periferia della città, in una base di spaccio, scovata dagli agenti della Polizia di Avellino. La perquisizione è scattata solo dopo attenti servizi di  controllo.

Iannuzzi ha deciso di convocare la conferenza stampa per lanciare l’allarme e avvertire la città:  «Non si era mai verificata un’operazione che avesse portato al sequestro di crack – ha sottolineato  il vice questore –  Siamo di fronte ad una droga pesante. È cocaina allo stato solido che nasce per essere fumata. Provoca maggiore assuefazione perché lo sballo è immediato. È una droga pericolosissima che provoca gravi danni al cervello». Complimentandosi con i suoi uomini per l’operazione Iannuzzi promette che i controlli proseguiranno in maniera serrata e sinergica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button