Cronaca

Allarme castagne in Irpinia, in arrivo un fungo che danneggia il frutto dall’interno

Le coltivazioni di castagne in Irpinia sono nuovamente in pericolo a causa di particolare fungo che comprometterebbe dall’interno il frutto, distruggendolo.

L’allarme arriva da Luigi Salvatore Carfagno, segretario del Circolo Pd di Montella che, in una lettera indirizzata ai vertici regionali,una legge speciale a favore del distretto montellese e delle imprese.

L’appello

Carfagno chiede lo stato di calamità per Montella, e lo stanziamento delle risorse necessarie per intervenire sugli agenti nocivi. “I castanicoltori” – si legge nella lettera – “che già hanno pagato sulla propria pelle i danni causati negli ultimi anni dal Cinipide, non sono più nella condizione di poter sopportare anche quest’ulteriore perdita economica”.

“È superfluo ricordare l’importanza del castagno per le nostre zone, sia dal punto di vista economico che ambientale. Un abbandono dei castagneti da parte dell’uomo metterebbe in serio pericolo il già precario equilibrio idrogeologico delle nostre montagne”.

Articoli correlati

Back to top button