Il volo dell’angelo: a Gesualdo torna il tradizionale appuntamento di fine agosto

Ritorna oggi nel comune irpino l'evento estivo tra il sacro e il profano. La rappresentazione comincerà alle ore 12.30 in piazza Neviera

GESUALDO. Torna oggi a Gesualdo “Il volo dell’angelo”, la rappresentazione a metà tra il sacro e il profano, che si svolge ogni anno l’ultima domenica del mese di Agosto, in occasione dei festeggiamenti in onore di San Vincenzo Ferreri.

La rappresentazione comincerà alle ore 12.30 in piazza Neviera.

Il volo dell’angelo

La tradizione vuole che un bambino vestito da Angelo venga legato a una fune d’acciaio, tesa fra la torre del Castello di Gesualdo e il campanile della Chiesa del SS.Rosario.

Sospinto lungo la fune con l’ausilio di carrucole, l’angelo inizia il “volo” fino al centro della sottostante Piazza dove da un palco emerge un uomo vestito da Diavolo.

L’angelo e il diavolo ingaggiano una cruenta disputa dialettica ricca di colpi di scena.

Conclusa la recita, l’angelo completa il suo volo giungendo al campanile.

In serata, al termine della processione, l’angelo ripercorre il tragitto al contrario nel simbolico Ritorno al Cielo.

Per maggiori info clicca qui.

ESTATE 2018 IN IRPINIA: EVENTI, CONCERTI E SAGRE AD AVELLINO E DINTORNI

TAG