Cronaca

Avellino, vandali tornano in azione all’ex cinema Eliseo

Ennesima notte di vandalismo all'ex cinema Eliseo di Avellino: i vandali hanno distrutto i blocchi simil-cementi posti due settimane fa

Ennesima notte di vandalismo all’ex cinema Eliseo di Avellino: i vandali hanno distrutto i blocchi simil-cementi posti due settimane fa come rattoppo al danneggiamento subito negli scorsi mesi. Secondo quanto riportato dal Mattino, l’atto assume davvero il sapore della sfida lanciata ad istituzioni e forze dell’ordine.

Ex cinema Eliseo di Avellino: i vandali hanno distrutto alcuni blocchi

A parlare sui continui attacchi è l’assessore alla sicurezza, Giuseppe Giacobbe: “Stiamo lavorando per collocare una seconda telecamera a servizio dell’Eliseo, visto che l’unica esistente non sempre riesce a riprendere chi agisce contro la struttura. Ma non si può ascrivere quello che avviene in quella zona ad un problema di sicurezza in città o a mancati controlli. D’altronde sarebbe impossibile impegnare una pattuglia della Municipale h24 a sorvegliare un singolo bene”.

L’intervento dell’assessore al patrimonio

Sull’urgenza di spalancare le porte e riempire di contenuti interviene l’assessore al patrimonio Stefano Luongo: “Esprimo ferma condanna di simili azioni con l’auspicio che i responsabili vengano individuati quanto prima e puniti. Al tempo stesso però l’amministrazione deve fare la sua parte e lavorare per riaprire quanto prima il bene. L’Eliseo, come tanti altri pezzi di patrimonio che diventano spesso oggetto di vandalismo, va valorizzato per essere sottratto al degrado”.

Articoli correlati

Back to top button