Cultura ed eventi

Universo Irpinia, la storia di Simon Rodia tra arte musica e natura

AVELLINO. Venerdì 17 Novembre, alle ore 16.30, presso il “Tilt! Tattoo Bar Events” di Avellino, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del progetto “Universo Irpinia. La storia di Simon Rodia tra arte, musica e natura”.

Tra gli obiettivi principali quello di valorizzare l’Irpinia partendo da figure tanto importanti quanto, purtroppo, poco conosciute, come il serinese Sabato Rodia detto SimonUniverso Irpinia è un progetto interamente autofinanziato, realizzabile grazie al volontariato, alle sponsorizzazioni, alle collaborazioni e ai partner che aderiscono a questa prima edizione.

La manifestazione è patrocinata dall’Assessorato al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Serino e sviluppata in sinergia con le associazioni “Idea Irpinia” ed “Hirpo escursioni”. Il progetto si avvale, inoltre, di collaborazioni importanti come: Coni, Endas (Ente nazionale democratico di azione sociale), Gal (Gruppo azione locale) Seriense-Solofrana , oltre a realtà giovanili artistiche ed imprenditoriali come l’associazione “Sonora Junior Sax” ed il “Tilt! Tattoo Bar Events.”

Alla conferenza stampa interverranno Marcello Rocco, assessore al Turismo del Comune di Serino e coordinatore dell’associazione “Idea Irpinia”; Dino De Renzi presidente sssociazione “Hirpo” e responsabile provinciale di escursionismo ed alpinismo con incarico di tecnico nazionale per l’Endas-Coni; il maestro Domenico Luciano fondatore dell’orchestra “Sonora Junior Sax” e Felice Caputo direttore artistico del Tilt! Tattoo Bar Events.

“La manifestazione – spiegano gli organizzatori – metterà al centro, oltre il creatore delle Watts Towers di Los Angeles, tante energie fresche e sane della nostra provincia. Ragazze e ragazzi che hanno deciso di restare per migliorare le condizioni di vita della propria terra. Un lavoro, il nostro, teso a gettare le basi per far tornare o quanto meno far trovare un posto migliore, rispetto a come l’hanno lasciato, ai tanti irpini e campani che sono emigrati in ogni angolo del Paese e del mondo, per cercare di costruire un futuro degno di essere vissuto, come Simon Rodia”.

I promotori del progetto porgono uno speciale ringraziamento a tutti gli sponsor che hanno creduto nel lavoro portanto avanti fino a oggi: Pastificio Graziano, Caseificio Vigorita dal 1920, Caffè Vergano dal 1882, Ristorante Pizzeria la Torre, Terminio Frutta e Alimenti, BCC Serino, Officina autorizzata FIAT Vietri, Roxy Bar, MarC Food.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button