Politica

Unione “Terre dell’Ufita”, Di Cicilia nuovo presidente

GROTTAMINARDA. È Stefania Di Cicilia, sindaco di Villamaina, il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni “Terre dell’Ufita”.  L’assemblea convocata per decidere chi dovesse sostituire il dimissionario Angelo Cobino, sindaco di Grottaminarda, si è svolta ieri in tarda serata. La decisione è arrivata alla fine dell’assemblea, dove il primo cittadino di Villamaina ha raccolto il pieno accordo dell’assise. Dei 24 aventi diritto, 13 i presenti che hanno confermato la loro preferenza per Di Cicilia, risultato che va a confermare la solidità della collaborazione tra i vari comuni dell’associazione. L’unione nata nel 2011 prevede la collaborazione tra Bonito, Flumeri, Frigento, Gesualdo, Grottaminarda, Melito Irpino, Sturno e Villamaina. Temi fondamentali da trattare in futuro, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino,  sarebbero la gestione dei rifiuti e il miglioramento delle arterie di comunicazione tra i paesi, soprattutto nelle zone interne.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button