Cronaca

Truffa online a Sant’Angelo all’Esca: denunciato per una falsa motosega

Truffa a San’Angelo all’Esca: un uomo è stato denunciato per aver messo online una motosega a buon prezzo, ma in realtà era una truffa.

Una denuncia per truffa online

Continua l’attività dell’Arma per impedire la consumazione di truffe in genere. Dopo l’azione di contrasto eseguita con l’iniziativa del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino “Difenditi dalle truffe”, la Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano ha proceduto a deferire all’Autorità Giudiziaria numerosi soggetti responsabili di truffe di vario genere ed in particolare per quelle on-line.

E proprio per quest’ultima tipologia di reato, i Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo all’Esca, prendendo spunto dalla denuncia presentata da una persona del posto, iniziavano un’attività investigativa all’esito della quale hanno denunciato un 35enne di Taranto che aveva pubblicato su un noto sito di annunci online, la vendita di una motosega ad un prezzo oltremodo conveniente. L’ignaro acquirente non esitava quindi a “bloccare l’affare”, pagando 400 euro mediante bonifico bancario. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna e si rendeva irreperibile. Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare il malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button