Cronaca

Finti annunci su Instagram: truffata una donna di Chiusano San Domenico

Truffa online su Instagram: denunciata 30enne che pubblicava finti annunci di vendita. Vittima del raggiro una donna di Chiusano San Domenico, che ha denunciato tutto ai Carabinieri.

Truffa online su Instagram: vittima una donna di Chiusano San Domenico

I Carabinieri di Chiusano San Domenico hanno denunciato una trentenne della provincia di Milano, ritenuta responsabile di truffa. A cadere nella sua trappola una donna del posto, attratta dal prezzo conveniente di vari accessori d’abbigliamento di note maison di moda e prodotti di telefonia, in vendita su un noto social network: non esitava quindi a contattare l’inserzionista, anche per ridurre al minimo il suo dubbio che potesse trattarsi di una truffa.

Il pagamento

enivano così fornite rassicuranti spiegazioni che conquistavano la fiducia dell’acquirente la quale non esitava ad effettuare il pagamento di 550 euro mediante ricarica su carta prepagata.

Un metodo collaudato

Ma, ricevuta la somma pattuita, la fittizia venditrice si rendeva irreperibile sui contatti forniti, omettendo la consegna dei prodotti acquistati. A questo punto la vittima, non avendo più alcun dubbio del raggiro in cui era incappata, sporgeva denuncia ai Carabinieri che, all’esito delle indagini, sono risaliti alla presunta responsabile della truffa.

La denuncia

Alla luce delle evidenze emerse, la trentenne, già nota alle Forze dell’Ordine per reati portati a termine con lo stesso “modus operandi”, è stata deferita in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto