Cronaca

Tentato suicidio, 23enne mette a rischio l’intero condominio

SOLOFRA. Tentato suicidio, un 23enne di Solofra tenta il suicidio aprendo due bombole di gas in un appartamento di un condominio, mettendo a rischio altre famiglie.

Tentato suicidio, i carabinieri sventano un disastro

Nella tarda serata di ieri, a Solofra, un 23enne ha tentanto di togliersi la vita barricandosi in casa e aprendo due bombole di gas.

I militari e i soccorsi sono stati avvertiti dalla madre del ragazzo che aveva ricevuto da quest’ultimo un videomessaggio dove spiegava le sue intenzioni. I carabinieri hanno raggiunto lo stabile in pochi minuti e dopo aver evaquato tre famiglie, sono entrate nell’appartamento del giovane.

Una volta entrati hanno provveduto a far arieggiare il locale aprendo gli infissi, sigillati con scotch e cellophane dal ragazzo, e chiudere le due bombole quasi completamente vuote ormai. Il 23enne, affidato alle cure del personale sanitario del 118, è stato trasportato in ospedale, per le cure del caso.

L’intervento dei carabinieri e dei soccorsi ha evitato più di una perdita umana. Una piccola scintilla, infatti, avrebbe provocato un’enorme esplosione.

Articoli correlati

Back to top button