Cronaca

Avellino, tentata estorsione all’Ultrabeat: Ferrante lascia il carcere

La decisione del Tribunale del Riesame di Napoli

Tentata estorsione all’Ultrabeat di Avellino: in data odierna, il Tribunale del Riesame di Napoli, dispone la scarcerazione di Claudio Ferrante.

Tentata estorsione all’Ultrabeat di Avellino

I fatti risalgono allo scorso 18 ottobre quando i due imputati, in evidente stato di ebbrezza, sono entrati all’interno del locale di Via Cannaviello, tentando di aggredire un dipendente dell’Ultrabeat. Per Ferrante le accuse sono di estorsione, minaccia aggravata dall’uso di armi, danneggiamento, porto e detenzione illecita di armi. L’inizio del processo, adesso, è atteso per il prossimo 15 aprile 2022.

Articoli correlati

Back to top button