Economia

Tari sbagliata, assistenza gratuita per chiedere il rimborso

AVELLINO. In tutta Italia si paventano errori nel calcolo della Tari che, come riporta L’Occhio di Napoli, sarebbe stata raddoppiata da un mero errore di calcolo. Così, i Verdi della Campania hanno previsto assistenza legale gratuita a quanti vogliano chiarezza sulla propria posizione. Costituito dagli avvocati Roberto Marino, Lello Caiazza e Pietro Marzano, lo sportello è aperto a tutti. Potrà essere contattato tramite la pagina Fb della Federazione regionale dei Verdi oppure passando di persona alla sede.
Dichiara il consigliere regionale dei verdi, Francesco Emilio Borrelli: «Bisogna far attenzione che i avvocati non sfruttino la circostanza per intraprendere cause immotivate. Per questo motivo bisogna verificare innanzitutto la consistenza del danno reale: solo in questo caso si potrà procedere al rimborso».

 

Sos Tari

 

Intanto, in Irpinia, in molti si sono affidati allo sportello Sos Tari istituto da Movimento Difesa del Cittadino. L’associazione di Generoso Testa

Il cittadino può recarsi direttamente alla sede più vicina: l’associazione verificherà l’eventuale diritto al rimborso. In caso di esito positivo, si invia l’istanza al Comune e, se del caso, ci si rivolge alla Commissione Tributaria Provinciale.

L’istanza può essere prodotta autonomamente, allegando i dati catastali dell’immobile, la superficie tassata, il numero degli occupanti, le quote fissa e variabile distinta per ciascuna unità immobiliare e il riepilogo dell’importo da pagare col dettaglio delle somme.

Intanto il Ministero dell’Economia sta approntando un documento chiarificatore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button