Cronaca

Suicidio ad Ariano Irpino, uomo si impicca per i ricatti dell’amante: Sonia Matei rinviata a giudizio

Shock ad Ariano Irpino dove un camionista 47enne si è suicidato, L’uomo si è impiccato perché ricattato dall’amante. Sonia Matei, la prostituta responsabile dei ricatti è stata rinviata a giudizio. 

Suicidio a San Giorgio del Sannio

L’uomo è stato ricattato da una prostituta, Sonia Matei, romena di 44 anni, residente a San Giorgio del Sannio. Ora la donna è rinviata a giudizio con l’accusa di istigazione al suicidio ed estorsione. La donna chiedeva continuamente soldi alla sua vittima con la minaccia di spifferare tutto a sua moglie.

Il ricatto

L’uomo non ha retto alla troppa pressione ha commesso l’insano gesto. Il suicidio avvenne la notte di Halloween, il 31 ottobre del 2017. Il dramma si consumò ad Ariano Irpino, oggi la decisione dal gup del Tribunale di Benevento, competente per territorio, di spedire a processo Sonia Matei. Nei guai anche il presunto complice, Francesco Festa, 63 anni, suo protettore, con l’accusa di favoreggiamento della prostituzione.

 

Articoli correlati

Back to top button