Statale Appia a rischio, corsa contro il tempo

Statale Appia a rischio

Statale Appia a rischio, un profondo solco nell'asfalto richiama l'attenzione della sicurezza stradale che ha incominciato le procedure di monitoraggio

Statale Appia a rischio, una crepa profonda che percorre tutta la strada, accende un campanello d’allarme agli operatori della sicurezza stradale, che ricominciano a monitorare le condizioni del collegamento tra Sannio e Irpinia.

Statale Appia a rischio, c’è un’infiltrazione d’acqua sotteranea

L’asfalto della Statale Appia, in un tratto che porta a Venticano, è solcato da una crepa profonda. Probabilmente ciò è dovuto dalla presenza di una falda acquifera che, già al tempo del paventato, è stata la causa del cedimento stradale per qualche centimetro.

Un lavoratore pendolare di Calore, frazione di Mirabella Eclano, che ogni giorno passa lungo l’Appia per andare a lavorare nell’area industriale di Calvi, nel beneventano, commenta:

Era chiaro, da tempo, che i terrapieni presto o tardi non avrebbero risolto il problema. Sotto la strada ci sarà un fiume d’acqua, altrimenti non si spiega questo vistoso avvallamento. In quel punto si rischia di sbandare.

Il fenomeno idrogeologico è tenuto sott’occhio dagli operatori della sicurezza stradale che il prima possibile cerceranno di trovare soluzione al problema, scongiurando eventuali rischi legati allo smottamento lento che sta causando lo scivolamento graduale dell’Appia all’altezza di un punto ormai critico.

TAG