Cronaca

Polemica stadio, l’Avellino non pagherà

Spese per lo stadio, polemica ad Avellino: il club non paga | Viene evidenziata la spesa di 200mila euro per lavori eseguiti nell'impianto

Ad Avellino prosegue la querelle sulle spese per lo stadio Partenio Lombardi. Il Comune, almeno per il momento, non incasserà nulla dall’Us Avellino. Il club di patron D’Agostino ha risposto alla diffida partita oltre 10 giorni fa dal Patrimonio, e scaduta lunedì, con una missiva in cui contesta tutti gli importi che il Comune le aveva addebitato come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Spese per lo stadio, polemica ad Avellino

In particolar modo, viene evidenziata la spesa di 200mila euro per lavori eseguiti nell’impianto. Scaduto l’ultimatum del Patrimonio, l’ente avrebbe dovuto chiedere il rilascio del bene. Non è successo e la società calcistica non ha neanche presentato l’istanza di rateizzazione.

Articoli correlati

Back to top button