Sospetta meningite ad Avellino, migliorano le condizioni del 13enne

Meningite ad Avellino

Sospetta meningite ad Avellino, secondo quanto si apprende, il tredicenne non frequenterebbe le lezioni da mercoledì scorso

AVELLINO. Sospetta meningite ad Avellino, confermata la diagnosi, Ma dortunatamente le condizioni dello studente 13enne della scuola Enrico Cocchia migliorano. Il ragazzo si trova ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Moscati.

Sospetta meningite ad Avellino, il 13enne risponde bene alle terapie

Secondo quanto si apprende, il tredicenne non frequenterebbe le lezioni da mercoledì scorso, c’è stato il “ponte” legato alla festività del Santo Patrono di Avellino,e anche lunedì il ragazzo, che già aveva avuto la febbre alta, non si è presentato regolarmente alle lezioni.

Non appena la famiglia ha avuto la diagnosi, la immediatamente contattato la dirigente scolastica dell’Istituto Cocchia di Avellino, la quale ha subito interpellato la Asl per avviare la profilassi.

Pe ora il 13enne risponde bene alle terapie, ma bisognerà aspettare ancora per capire se è fuori pericolo.

TAG