Cronaca

Solofra, cade dalla finestra mentre lava i vetri: morta una 49enne

Tragedia a Solofra, una donna di 49 anni cade dalla finestra mentre lava i vetri: è morta Antonella De Piano

Tragedia a Solofra, una donna di 49 anni cade dalla finestra mentre lava i vetri: è morta Antonella De Piano. Secondo quanto riportato dal Mattino, la vittima era a casa di familiari dove occasionalmente si dedicava alle pulizie domestiche.

 

Solofra, cade dalla finestra mentre lava i vetri: Antonella è morta

Il dramma si è verificato ieri pomeriggio in via Nuova Scorza. Antonella De Piano, 49 anni era a casa di familiari e si era resa disponibile ad aiutare nelle faccende domestiche. Un gesto occasionale e disinteressato. Non è chiaro come e perché abbia perso l’equilibrio. L’ipotesi, più plausibile, è che possa avere avuto un malore o che sia stata distratta da qualcosa. Un volo che ne ha comportato l’immediato decesso.

I soccorsi

L’allarme è partito subito. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con una autoambulanza attrezzata. Ma medici ed infermieri hanno potuto solo constatarne il decesso. Troppo gravi le lesioni riportate nel violento impatto con il suolo.

Le indagini

Sono giunti anche gli agenti della Compagnia Carabinieri locale e della stazione cittadina che hanno immediatamente circoscritto l’area ed allertato il magistrato di turno ed il medico legale per gli opportuni accertamenti. Pare che con la donna, non sposata, vi era un nipote ma anche un’amica. Gli ultimi a vederla prima che perdesse l’equilibrio mentre puliva i vetri di una finestra.

La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria

I carabinieri hanno provveduto a sentire per prima proprio i due e i familiari sul posto, tutti sconvolti dall’accaduto. La giovane donna aveva perso da un poco di tempo anche la sorella. Dopo i primi accertamenti di rito, la salma di Antonella De Piano è stata portata via e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il messaggio del Sindaco

La stessa amministrazione comunale, con il primo cittadino Michele Vignola in testa, si sono detti increduli per quanto avvenuto. Nel tardo pomeriggio ha voluto, accompagnato da altri amministratori cittadini, esprimere la vicinanza e la solidarietà all’intera famiglia della vittima: “L’intera comunità è rimasta sconvolta nell’apprendere questa triste notizia. Una tragedia che, come è facile immaginare, ha toccato il cuore di tutti, di ogni famiglia della nostra comunità. Esprimiamo il più profondo cordoglio alla famiglia di questa sfortunata concittadina”.

L’esame del corpo

Nella giornata di oggi si conosceranno le determinazioni dell’autorità giudiziaria, dopo l’esame esterno il corpo sarà restituito ai familiari per le esequie.

Articoli correlati

Back to top button