Cronaca

Serino, telefona al 112 minacciando il suicidio: i carabinieri salvano una donna

Donna minaccia suicidio al telefono: salvata dai carabinieri di Serino. La donna aveva minacciato di volersi togliere la vita

Suicido sventato a Serino nel pomeriggio di ieri, lunedì 23 agosto. Una donna del posto ha chiamato il 112 riferendo di essere in procinto di togliersi la vita lanciandosi dalla finestra della sua abitazione: grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri della Compagnia di Solofra, è stata tratta in salvo.

Serino, donna minaccia suicidio al telefono: salvata dai carabinieri

La donna, in forte stato di agitazione, ha composto il numero di emergenza trovando dall’altra parte del filo un operatore che l’ha ascoltata riuscendo a prendere tempo e a farsi dire l’esatto indirizzo dove abita. La Centrale Operativa ha quindi avvisato il Comandante della locale Stazione Carabinieri, che è subito intervenuto unitamente a una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile e a una squadra dei Vigili del Fuoco.

L’intervento dei militari

Forzata la porta d’ingresso, la donna, sola in casa, è stata trovata vicino alla finestra, decisa a togliersi la vita: il Comandante della Stazione ha ascoltato il suo sfogo, convincendola parola dopo parola che c’è sempre modo di trovare un’altra opportunità. Una volta portata in salvo, è stata affidata alle cure degli operatori del 118 che l’hanno accompagnata in ospedale.

Articoli correlati

Back to top button