Cronaca

Serino, smaltimento illecito delle acque reflue: denunciato titolare di un’azienda conciaria

Elevata anche una sanzione amministrativa, prevista per la violazione di norme in materia ambientale

Smaltimento illecito delle acque reflue: è stato denunciato il titolare di un’azienda conciaria di Solofra dai Carabinieri della Stazione Forestale di Serino.

Serino, smaltimento illecito di acque reflue

I Carabinieri della Stazione Forestale,, all’esito di servizi mirati al monitoraggio del Torrente Solofrana (affluente del bacino idrografico del fiume Sarno) hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’azienda conciaria di Solofra per violazione di norme in materia ambientale per irregolarità riscontrate nello smaltimento delle acque reflue. Denunciato anche il tecnico e consulente dell’azienda per falsità in atti.

La sanzione

Oltre alla denuncia, a carico del titolare dell’industria conciaria è stata elevata la prevista sanzione amministrativa. Richiesto altresì l’intervento di personale specializzato dell’ARPAC, per gli accertamenti di competenza e le successive analisi di laboratorio.

Articoli correlati

Back to top button