Cronaca

Sequestro di prodotti alimentari in un agriturismo, denunciate 9 persone

VOLTURARA IRPINA – Sequestro di prodotti alimentari in un agriturismo. I Carabinieri, insieme al personale dell’A.S.L. di Avellino, hanno sequestrato 50 quintali di patate in cattivo stato di conservazione e detenuti in locali non idonei; 75 ettolitri di vino; 400 bottiglie di vino bianco, formaggio fresco, pane grattugiato, dolci e insaccati vari.

Sequestro di prodotti alimentari in un agriturismo, denunciate 9 persone

I Carabinieri Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale (N.I.P.A.A.F.) di Avellino e insieme ai colleghi di Volturara Irpina, hanno denunciato nove persone, responsabili della progettazione, costruzione ed utilizzo di un complesso turistico-alberghiero che sorge in un comune limitrofo ad Avellino.


Sequestro di prodotti alimentari Sequestro di prodotti alimentari

 


Secondo le indagini, il competente Ufficio Tecnico Comunale aveva rilasciato vari permessi per la realizzazione in violazione della normativa nazionale e regionale sugli agriturismi.

La struttura risultava non conforme anche alle prescrizioni del piano urbanistico comunale vigente.

Il complesso immobiliare risultava avere una volumetria di oltre sedicimila metri cubi, a fronte di un massimo di mille metri cubi autorizzabile in base allo strumento urbanistico vigente.

 

Articoli correlati

Back to top button