Cronaca

Sciopero 8 marzo: tutto quello che c’è da sapere

Oggi, giovedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, in più di 70 paesi del mondo i gruppi femministi hanno organizzato uno sciopero delle donne. Nelle piazze italiane è stato organizzato dall’associazione Non una di meno.

Lo sciopero

«Lo sciopero femminista – spiega “Non una di meno” – è l’astensione da ogni attività lavorativa e di cura, formale o informale, gratuita o retribuita. È sciopero dal posto di lavoro e dalle attività domestiche, è sciopero del consumo e dai ruoli imposti dagli stereotipi di genere, è sciopero sociale e della cura».

Non più solo #MeToo, anche io, ma #Wetoogether, anche noi insieme per questa giornata.

Una giornata di protesta, proprio come quella che ha dato origine alla Giornata internazionale della donna.

Lo sciopero riguarda i settori pubblico e privato, e tra le altre cose potrebbe causare problemi a chi viaggia. Tra le sigle sindacali coinvolte nel settore dei trasporti ci sono USB (Unione Sindacale di Base), l’USI Lavoro Privato, Cobas, CUB trasporti.

Gli orari dello sciopero dei treni di Trenitalia e Italo

Trenitalia prevede scioperi fino alle 21 di giovedì 8 marzo, ma potranno esserci problemi per tutto il giorno. Le Frecce circoleranno regolarmente, mentre gli orari garantiti per i treni regionali sono compresi tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21.

Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino.

Per essere aggiornati sulle modifiche per i treni a lunga percorrenza (Intercity e Freccia Bianca) e i treni garantiti clicca qui.

Italo prevede scioperi fino alle 21 di giovedì 8 marzo. Qui la lista dei treni garantiti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button