CronacaPolitica

Il Saut di Solofra si trasferisce all’ex Landolfi, il sindaco: “Mai dato assensi”

SOLOFRA. La postazione Saut 118 si trasferisce nell’ex ospedale Landolfi e scoppiano le polemiche.

Il SAUT 118 di Solofra trasloca, Vignola replica all’Asl

La scelta dell’Asl di Avellino non ha trovato molti consensi non solo tra i cittadini, preoccupati del trasferimento del servizio in pieno centro, fra i disagi causati da traffico e sensi unici, ma anche nel sindaco, Michele Vignola.

L’Asl ha spiegato di aver maturato la sua scelta per ottemperare a quanto disposto dal Dca 29/2018, che prevede dal 1 ottobre 2018 l’accorpamento tra il P. O. di Solofra “Landolfi” e l’Azienda Ospedaliera “Moscati”. Il trasferimento avverrà entro il 30 settembre.

Il sindaco: “Mai dato assensi”

“Il sindaco di Solofra, seppur in maniera informale – riferisce l’Asl in una nota – aveva precedentemente espresso la propria approvazione circa la soluzione individuata dall’Asl”.

Ma il primo cittadino di Solofra replica: “Non ho dato mai nessun assenso, neanche informale, al trasferimento del 118 nel vecchio Landolfi. Per giorni ho provato a contattare il direttore generale Morgante – spiega il Mattino – Solo contestualmente all’invio della nostra missiva, in cui si chiedeva un incontro ufficiale per discutere del trasferimento, sono riuscito a parlare con il direttore; ma per pochissimi minuti”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button