Politica

Sanità, i sindaci irpini disertano l’assemblea in Comune

AVELLINO. I sindaci disertano l’assemblea comunale sulla sanità irpina. Solo 34 i primi cittadini presenti in aula ieri a Palazzo di città, 84 gli assenti. Non si è raggiunto dunque il numero legale per portare avanti l’assemblea. Incontro voluto dal sindaco Paolo Foti per condividere con gli amministratori la volontà, espressa già dal Comitato ristretto da lui stesso presieduto, di chiedere delle modifiche all’Atto aziendale dell’Asl di Avellino, ritenuto insoddisfacente sia sul piano della riorganizzazione ospedaliera che su quello della medicina territoriale.

«Lo dico con enorme dispiacere, io come presidente del Comitato ho la piena rappresentanza dei sindaci per dedicarmi alle vicende sanitarie. – afferma Foti al quotidiano Il Mattino – Ciò nonostante, mi è sembrato corretto dare la disponibilità a riconvocare l’assemblea plenaria dopo l’incontro che avevamo avuto con Morgante. Rispetto a questa sensibilità, mi sarei aspettato maggiore correttezza da tutti».

 

Atto aziendale Asl, i sindaci ricorrono a De Luca

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button