Cronaca

Minaccia un carabiniere per evitare il controlli ai domiciliari: 40enne salernitano finisce in carcere

Aveva minacciato un carabiniere, 40enne di Salerno in carcere. L'uomo si trovava già agli arresti domiciliari

Dopo aver minacciato un carabiniere, si sono aperte le porte del carcere di Bellizzi Irpino per un 40enne di Salerno, già sottoposto agli arresti domiciliari. Il provvedimento di sostituzione della citata misura, emesso dalla Corte di Appello di Salerno ed eseguito dai Carabinieri della Stazione di Montoro, è scaturito a seguito di denuncia per minaccia a pubblico ufficiale al fine di evitare il controllo da parte dei Carabinieri.

Salerno, in carcere dopo aver minacciato un carabiniere

La puntuale refertazione all’Autorità Giudiziaria ha fatto dunque scattare l’aggravamento della misura a cui era sottoposto. Successivamente alla notifica del provvedimento, il 40enne è stato trasferito presso il carcere di Avellino.

Articoli correlati

Back to top button