Rissa nel carcere di Bellizzi Irpino, detenuto accoltellato con una lametta

scarcerato-insegnante-asilo-solfra

Una rissa tra detenuti è avvenuta oggi, 1 settembre,  nel carcere di Bellizzi Irpino. Per cause ancora da chiarire, un detenuto è stato accoltellato

Una rissa tra detenuti è avvenuta oggi, 1 settembre,  nel carcere di Bellizzi Irpino. Per cause ancora da chiarire, un detenuto è stato accoltellato con una lametta. Gravi le sue condizioni.

Rissa nel carcere di Bellizzi Irpino: grave detenuto

“Almeno tre detenuti – un marocchino, un italiano ed un rumeno – sono stati autori di una violenta colluttazione. Il detenuto marocchino, con un’arma rudimentale da taglio creata con lamette posizionate su uno spazzolino da denti, ha colpito con inaudita violenza il detenuto rumeno. Il malcapitato tra le varie ferite ha riportato un grave taglio al collo che hanno procurato lesioni ai vasi sanguigni causando forte emorragia. Solo il provvidenziale e tempestivo intervento dei Poliziotti Penitenziari e del personale sanitario evitava il peggio provvedendo al ricovero, a vista, del soggetto che veniva ricoverato in codice rosso, per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ancora una volta le lamette in possesso dei detenuti diventano vere e proprie armi rudimentali idonee ad offendere.

Il personale della Polizia Penitenziaria di Avellino, anche se in numeri ridotti al di sotto dei limiti minimi di sicurezza, nei turni serali, ha con grande professionalità salvato la vita al detenuto gravemente ferito ed in imminente pericolo di vita”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG