Cronaca

Avellino, lite tra giovani in piazza Kennedy: interviene la Polizia

Rissa in piazza Kennedy ad Avellino. Nella serata di ieri, lunedì 25 maggio, una pattuglia della Sezione Volanti è intervenuta nei giardini della centrale Piazza Kennedy, a seguito di segnalazione di rissa pervenuta ad opera di un giovane attraverso il 113.  Gli Agenti, tempestivamente giunti sul posto, notavano due giovani allontanarsi di corsa e, nella circostanza, uno di essi  lanciare un oggetto sul prato, in prossimità di un cassonetto.

Rissa in piazza Kennedy ad Avellino, interviene al Polizia

I poliziotti, dopo averli bloccati  procedevano ad un’accurata perquisizione della zona che sortiva esito positivo, in quanto veniva rinvenuto un coltello appartenente al primo identificato, un 26enne di Solofra ma residente a Serino. Gli Agenti, dai primi accertamenti appuravano dalle dichiarazioni dei due ragazzi che gli stessi, mentre stazionavano nella spazio verde, venivano aggrediti, senza alcun plausibile motivo, da una persona di sesso maschile di cui ignoravano la conoscenza e le generalità e che solo grazie all’intervento della pattuglia la “rissa” non era degenerata, con conseguenze ben più gravi.

Il provvedimento

Condotti in Questura venivano espletati ulteriori accertamenti dai quali si accertava che il 26enne, proprietario del coltello, aveva a suo carico pregiudizi di Polizia.  Solo in tarda serata i due venivano rilasciati ma il 26enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per possesso illegale di arma da taglio.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button