Cronaca

Riqualificazione Fenestrelle, fondi a rischio

Riqualificazione ambientale del torrente Fenestrelle, il finanziamento ottenuto dalla Regione Campania, rischia di essere revocato perché i lavori che dovrebbero essere terminati e rendicontati entro dicembre 2018, non sono ancora iniziati.  Interessato al finanziamento il tratto che attraversa i comuni di Avellino, Monteforte Irpino, Atripalda, Aiello del Sabato,  Capriglia Irpina,  e Summonte. Il progetto redatto circa 10 anni fa è stato ammesso a finanziamento dalla Regione sulle risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione riconoscendo l’Alto Calore Servizi come l’ente attuatore. Gli amministratori delle zone interessate all’intervento si dicono preoccupati per l’eccessivo ritardo negli appalti per i lavori.

Ieri il primo cittadino di Monteforte Irpino, Costantino Giordano ha convocato una riunione alla quale hanno preso parte: i sindaci di Aiello del Sabato, Atripalda e Capriglia Irpina, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Avellino, Costantino Preziosi, il commissario straordinario dell’Ato Calore Irpino, Giovanni Colucci, un ingegnere dell’Alto Calore e l’ingegnere
Mario Spiga della Regione Campania. Dall’incontro è emerso che l’Alto Calore chiederà formalmente accesso al progetto che una volta aggiornato sarà trasmesso a tutti comuni interessati. Ogni comune fornirà dei pareri che saranno propedeutici all’inizio delle gare. Questo dovrebbe avvenire entro 10 giorni, prima che la Regione effettui una nuova verifica dalla quale dipende l’arrivo dei fondi necessari. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino è di 3 milioni di euro la cifra che potrebbe essere revocata per i ritardi nell’avvio dei lavori. Lavori che prevedono l’attuazione di 6 cantieri, uno per ogni comune, per la realizzazione di nuovi tratti fognari.

Articoli correlati

Back to top button