“Resto al Sud”, fondi all’imprenditoria giovanile

resto al sud finanziamenti ai giovani

Finanziamenti a giovani tra i 18 ed i 35 anni che vogliano concretizzare un'idea imprenditoriale: con "Resto al Sud" fino a 50mila euro per ogni socio

ECONOMIA. “Resto al Sud” è la misura governativa a sostegno dell’autoimprenditorialità giovanile in virtù della quale è stato stanziato un miliardo e 250 milioni di euro,  concessi fino ad un massimo di 50mila euro, o di 50mila euro per ciascun socio nel caso in cui l’istanza sia presentata da più soggetti già costituiti o che intendano costituirsi in forma societaria, fino ad un ammontare massimo complessivo di 200mila euro.

Non è imposto un investimento minimo nè un investimento massimo. La misura è rivolta ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni purchè non siano già beneficiari di altre misure.

Il decreto attuativo di “Resto al Sud” è in via di pubblicazione su Gazzetta ufficiale; le domande potranno essere presentate a partire dal 15 gennaio 2018.

Intanto per reperire tutte le informazioni su questi finanziamenti, clicca qui.

TAG