Cronaca

Renato Pingue reintegrato: inammissibile in ricorso della Procura

Caso Pingue, il Tribunale del Riesame di Napoli, dopo la revoca della misura cautelare personale interdittiva, disposta dal Gip del tribunale di Avellino, ha annullato anche l’interdizione dai pubblici uffici e dal luogo di lavoro. Renato Pingue, dunque, può tornare al suo posto.

Renato Pingue potrebbe essere reintegrato a lavoro

Il Trinbunale di Napoli, aveva alleggerito l’ipotesi di reato a carico di Pingue, riducendola a semplice modifica di una comunicazione ai lavoratori di una cooperativa che operava presso la società Capaldo.

L’ex dirigente dell’Ispettorato interregionale del Lavoro di Napoli era stato accusato di corruzione per  aver commesso un atto contrario ai doveri di ufficio.

 

 

Articoli correlati

Back to top button