Cronaca

Pugni e morsi al figlio della compagna: arrestato 46enne

Pugni e morsi al figlio della compagna ad Avellino: è stato tratto in manette un 46enne nel pomeriggio del 22 dicembre. Dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Avellino, pugni e morsi al figlio della compagna: arrestato

La polizia ha arrestato un 46enne nel pomeriggio del 22 dicembre. L’uomo si sarebbe reso responsabile di un’aggressione ai danni del figlio della compagna. Il 46enne era già destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna.

Ha preso a pugni e morsi, nella circostanza, il bambino della compagna, avrebbe minacciato entrambi e ha danneggiato gli arredi e accessori vari della casa: come un televisore, un giradischi, un iPad ed una Play Station 5 nella cameretta del minorenne. Il giovane sarebbe stato anche trasportato in ospedale per essere medicato.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button