Politica

“Potere al popolo”, il no di Pci, Eurostop e Comitato casa

AVELLINO. Il Pci (Partito Comunista Italiano), Eurostop e il Comitato di lotta per la casa, non sosterranno la lista “Potere al popolo”: in Irpinia non vi sono le condizioni per partecipare attivamente a questo progetto politico. «Purtroppo – sostengono in una nota le tre organizzazioni – nella definizione delle candidature, da parte degli altri interlocutori, è prevalso un atteggiamento di chiusura e di tatticismo, non privo di qualche scorrettezza, che contraddice lo spirito originario della lista ed i criteri emersi nel corso del dibattito interno e contenuti nello stesso regolamento nazionale. Nell’individuazione dei nomi non si è tenuto conto della articolazione delle presenze politiche, della rappresentatività delle organizzazioni e in qualche caso nemmeno del legame con il territorio”. Per queste ragioni, la Federazione provinciale del Pci di Avellino, Eurostop – nodo di Avellino ed il Comitato lotta per la casa hanno deciso di non sostenere la lista “Potere al popolo” alle prossime elezioni politiche.

Articoli correlati

Back to top button