Cronaca

Notte folle ad Avellino, ad avvisare la Polizia è stato un agente fuori servizio

Un poliziotto fuori servizio ha avvisato i colleghi del maxi assembramento in via De Conciliis ad Avellino lo scorso 30 maggio. Come rivelato dall’edizione odierna de Il Mattino, poco dopo la mezzanotte – con una telefonata informale – l’agente fuori servizio ha allertato un dirigente della Questura: “Vieni a fare un controllo qui a via De Conciliis”.

Poliziotto fuori servizio ha notato il maxi assembramento in via De Conciliis ad Avellino

Dopo la telefonata, la volante che da poco stava rientrando è tornata indietro nel giro di pochi minuti. Alle 00.30 i tre capannelli che si sono raggrumati intorno al sindaco, erano nuovamente dispersi. Inconsapevolmente, il sindaco Gianluca Festa era arrivato nella strada chiusa al traffico per la prima volta, ed aveva causato l’assembramento. A quanto dicono le relazioni di servizio fino alle 24, ora in cui l’attività terminava e partivano i controlli random sul territorio, non si erano verificate situazioni di allarme.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto