Cronaca

Plastica negli insaccati: Migros richiama “Minipic”

L’azienda svizzera di essiccazione della carne Churwalden AG ha comunicato che in alcune partite dello snack “minipic” e del piatto misto di affettati “Eidgenosse” sono finiti pezzi di plastica dura blu (di lunghezza fino a 2 centimetri) che, se ingeriti, costituiscono un rischio di soffocamento.

Plastica negli insaccati: Migros richiama “Minipic”

I clienti, di conseguenza, sono invitati a non consumare i  prodotti in questione. Gli articoli, , evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  sono in vendita sia nel commercio all’ingrosso che in quello al dettaglio.

Il richiamo concerne le confezioni “minipic” in vendita anche alla Migros lotto no. L 501201181 e “Eidgenosse” lotto no. L 906211181.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni Churwalden AG ha messo a disposizione una hotline di servizio al numero 081 307 87 77, raggiungibile dal lunedì alla domenica, dalle 7.00 alle 20.00.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button