Cronaca

Lasciavano il loro pitbull legato a catena senza acqua ne cibo, denunciati

Costretto in uno spazio angusto, legato e senza la possibilità di muoversi, senza acqua ne cibo per giorni. I Carabinieri hanno trovato in queste condizioni un pitbull, che veniva tenuto in fondo privato nella zona di Serino. I padroni sono stati denunciati per maltrattamenti.

Senza acqua ne cibo per giorni interi

I Carabinieri hanno accertato che i padroni del cane, un uomo e una donna del serinese, lo tenevano legato in modo da consentirgli solo scarsi movimenti, o di rifugiarsi nella cuccia, e lo lasciavano per periodi più o meno lunghi senza cibo ed acqua.

Sul posto il personale veterinario dell’ASL che ha provveduto ad inserire il microchip, di cui il pitbull era sprovvisto, e dava disposizioni ai proprietari per una corretta custodia del cane.

I due sono stati denunciati.

Articoli correlati

Back to top button