Cronaca

Altavilla Irpina, litiga con la moglie e la picchia con il manico di un’ascia

Picchia la moglie con il manico di un’ascia nel giorno di Pasqua. È accaduto ad Altavilla Irpina dove i Carabinieri della locale Stazione, unitamente a quelli della Stazione di Chianche, hanno tratto in arresto un 50enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

Picchia la moglie con il manico di un’ascia nel giorno di Pasqua

All’alba di ieri, a seguito di una segnalazione giunta al 112, veniva disposto in tempo reale l’invio di una pattuglia. Qualche minuto e i Carabinieri (già di perlustrazione in quell’area, nell’ambito dei servizi disposti per verificare l’attuazione delle disposizioni emanate dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus) giungono all’abitazione indicata: entrati in casa, si sono trovati davanti la donna in lacrime ed il marito che, in evidente stato di ebrezza, al culmine di una lite scoppiata poco prima per futili motivi, l’aveva minacciata di morte ed aggredita, picchiandola con il manico di un’ascia.

Il provvedimento

Bloccato dai Carabinieri prima che la situazione degenerasse e condotto in Caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino il 50enne è stato tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto