Cronaca

Pestaggi in carcere, indagata dirigente della Penitenziaria irpina

"Orribile mattanza" nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, c'è anche una dirigente della penitenziaria di Avellino nell'inchiesta

“Orribile mattanza” nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, c’è anche una dirigente della penitenziaria di Avellino nell’inchiesta della procura della Repubblica. Le violenze si sono consumate il 9 marzo e il 5 e 6 aprile 2020.

Violenza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dirigente della Penitenziaria irpina indagata

La commissaria della polizia Penitenziaria Tiziana Perillo, comandante del Nucleo Traduzioni e Piantonamenti di Avellino è indagata perché ritenuta responsabile in concorso con la sua omologa di Santa Maria Capua Vetere, Nunzia Di Donato di violenza e abuso di autorità su persone arrestate o detenuti oltre a reati di falso. Come riporta Il Mattino, la procura ipotizza l’ipotesi che la dirigente potesse anche rifiutarsi di operare in difformità ai comandi.

https://caserta.occhionotizie.it/violenze-carcere-santa-maria-capua-vetere-denuncia/

Articoli correlati

Back to top button