Politica

Pd, ancora fibrillazioni e incertezze nel centrosinistra

POLITICA. Per il Pd (Partito Democratico) quella di oggi, 26 gennaio, è una giornata davvero importante. La direzione nazionale è stata convocata per approvare le liste per le elezioni politiche del 4 marzo, ma trovare una quadra non è molto semplice, viste le numerose richieste e il limitato numero di posti blindati a disposizione. In questa atmosfera di fibrillazioni, le uniche certezze sono i due capilista dei proporzionali: Luigi Famiglietti per quello della Camera e Umberto Del Basso De Caro per quello del Senato. La disponibilità di Rosetta D’Amelio, presidente del consiglio regionale, a candidarsi nell’uninominale del Senato, ha messo in allarme l’ex senatore Enzo De Luca, che nei giorni scorsi sembrava puntare verso quella posizione. De Luca, in verità, avrebbe preferito il collegio della Camera nella città capoluogo, ma ad ostacolarlo in quella posizione c’è l’alleato Angelo D’Agostino. Resta incerta la posizione di Valentina Paris. La situazione in Irpinia è piuttosto tesa e, come riportato dal noto quotidiano Il Mattino, qualunque siano i nomi che compariranno sulla lista di oggi, le polemiche saranno inevitabili.

Articolo a cura di Rosa Melillo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button