Cronaca

Paternopoli: sorpresi con la droga in auto, denunciati due giovani di Gesualdo

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Montella, costantemente impiegati in servizi  predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati, oltre alla verifica del rispetto delle misure urgenti imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid-19, alla prevenzione dei reati in genere ed anche alla sicurezza stradale.

Due giovani dei Gesualdo sono stati sorpresi dai Carabinieri della locale stazione in possesso di circa due grammi di eroina, una decida di grammi di marijuana e dei pezzetti di hashish occultati all’interno di un marsupio posto nel vano portaoggetti dell’auto.

Sorpresi dai Carabinieri con marijuana, hashish ed eroina, nei guai due giovani di Gesualdo

Nell’ambito dei servizi  di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati in genere ed anche alla sicurezza stradale, i Carabinieri della Stazione di Paternopoli hanno proceduto al controllo di un’autovettura con a bordo due giovani di possibile interesse nella lotta alla droga. All’esito dell’immediata perquisizione personale e veicolare, i Carabinieri rinvenivano, occultati all’interno di un marsupio riposto nel vano portaoggetti dell’auto, circa due grammi di eroina, una decida di grammi di marijuana e dei pezzetti di hashish.

Alla luce delle evidenze emerse, per i due giovani, entrambi di Gesualdo, è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuti responsabili di Detenzione illecita di stupefacenti. Le sostanze stupefacenti sono state sottoposte a sequestro.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button