Cronaca

Ovini al pascolo in un terreno privato: scatta la denuncia per un 35enne

FLUMERI. I Carabinieri della Stazione di Flumeri hanno deferito alla Procura della Repubblica di Benevento un 35enne ritenuto responsabile dei reati di invasione di terreni e pascolo abusivo.

Continua incessante in Irpinia l’attività dei Carabinieri volta alla tutela della legalità e della sicurezza pubblica, anche nella forma del contrasto al fenomeno degli animali vaganti che costituisce un serio problema, per le molteplici conseguenze in termini di danni alla proprietà privata, di pubblica incolumità (essendo non di rado causa di incidenti) e, non in ultimo, di igiene e sanità pubbliche.

Invasione di terreni e pascolo abusivo

I militari operanti, nell’ambito di un servizio perlustrativo disposto dal Comando Provinciale di Avellino, hanno notato il pascolo di circa 300 capi di ovini all’interno di fondi privati ubicati in agro del Comune di Flumeri.

Identificato il proprietario del gregge, i militari hanno accertato che lo stesso, privo di autorizzazioni per il pascolo, aveva invaso arbitrariamente i terreni con il proprio bestiame ed alcuni veicoli e appendici, predisponendo altresì un recinto mobile con rete elettrificata ed abbeveratoi.

Giovane pastore nei guai

Attesa l’illiceità della condotta posta in essere, il 35enne, già gravato da precedenti di polizia, è stato inoltre proposto per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio,

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button