Cronaca

Ospedaletto d’Alpinolo, trasferisce armi in altro domicilio ma non lo comunica: denunciato 60enne

Ospedaletto d’Alpinolo: trasferisce armi in un altro domicilio, ma non lo comunica. I Carabinieri della Stazione locale, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 60enne del luogo.

Ospedaletto d’Alpinolo, trasferisce armi in altro domicilio: denunciato

Nello specifico, all’esito delle verifiche sulla corretta detenzione delle armi, emergeva che il predetto non ottemperava all’obbligo di ripetere la denuncia in caso di trasferimento delle armi in luogo diverso a quello indicato in precedenza all’autorità di polizia. Il controllo permetteva altresì di accertare la detenzione illegale di numerose munizioni. A carico del 60enne è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ed il ritiro del porto d’armi. Sottoposte a sequestro quattro carabine, due pistole (di cui una “replica”, priva di tappo rosso) e numerose munizioni illegalmente detenute.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto