Cronaca

Ospedaletto d’Alpinolo, i militari hanno sporto denuncia ai danni di un 50enne: bruciava illegalmente sterpaglie

I militari della Stazione Forestale di Summonte hanno presentato denuncia nei confronti di un 50enne di Ospedaletto d’Alpinolo che, in barba al divieto di bruciatura nei periodi estivi, procedeva alla combustione di residui vegetali all’interno del giardino della propria abitazione.

La violazione delle norme ambientali

Il trasgressore è stato ritenuto responsabile di violazioni alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006. Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provocava un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, per il 50enne è dunque scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. I servizi predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, volti al contrasto degli incendi boschivi e della pratica dell’abbruciamento dei residui forestali e vegetali continueranno ininterrottamente in tutta l’Irpinia.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button