Cronaca

Operazione “Porta Ovest”: sequestro da 31 milioni

Sequestrati beni per 31 milioni di euro, è scattata alle 11 di questa mattina l’operazione chiamata Porta Ovest condotta dal personale della Sezione Operativa della DIA di Salerno. Nella mattinata di oggi, 11 dicembre 2017, a Catania, Cosenza, Roma, Napoli e Brindisi, è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo anche per equivalente, emesso dal GIP presso il Tribunale di Salerno nei confronti di 9 persone fisiche (i diversi amministratori e/o legali rappresentanti pro-tempore della ditta Tecnis S.p.a. e quelli, di fatto ovvero di diritto, della ditta S.S.I. S.r.l., subappaltatrice della stessa Tecnis S.p.a.) e 2 persone giuridiche (le citate ditte Tecnis S.p.a. e S.S.I. S.r.l.).

I particolari dell’operazione nell’articolo del quotidiano online L’occhio di Salerno:

Dia Salerno, operazione Porta Ovest, sequestro preventivo nei confronti di 11 persone

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button