Cronaca

Operazione antidroga tra Avellino e Napoli, 17 arresti

Operazione antidroga tra Avellino e Napoli, 17 arresti. Sequestrati 323 kili di hashish per un valore di oltre 3 milioni di euro.

Operazione antidroga tra Avellino e Napoli, 17 arresti

Operazione antidroga tra Avellino e Napoli, 17 arresti. Sequestrati 323 kili di hashish per un valore di oltre 3 milioni di euro provenienti principalmente dall Spagna. A capoo del traffico l’imprendotre nolano Armando Manzi.

La connivenza con i clan

Le indagini, condotte dalla Guardia di Finanza e dalla DDA, hanno permesso di accertare i rapporti tra l’0rganizzazione a capo del traffico e alcuni esponenti di spicco del clan Lo Russo.

In particolare, sarebbe stata agevolata la latitanza del boss, e ora colaboratore di giustizia, Antonio Lo Russo.

Villa Manzi

Gli inquirenti hanno posto sotto sequestro una struttura ricettiva di Roccarainola, adibita alla celebrazione di matrimoni e cerimonie, Villa Manzi.

La struttura, nonostante fosse intestata a prestanome, sarebbe riconducibile a Manzi.

Secondo le indagini la struttura era il teatro delle operazioni di stoccaggio di ingenti partite di droga, oltre ad essere uno dei luoghi dove il boss Lo Russo avrebbe trovato rifugio durante la sua latitanza, durata 2 anni, dal 2012 al 2014.

Articoli correlati

Back to top button