Cronaca

Omofobia, coppia gay aggredita ad Avellino

Coppia gay aggredita ad Avellino, un grave episodio di omofobia che ha visto protagonista un ragazzo di Avellino, che è stato insultato e minacciato, insieme al compagno, mentre si trovava nel centro del capoluogo irpino la sera del 25 aprile.

Omofobia, coppia gay aggredita ad Avellino

Secondo quanto raccontato dal protagonista, un giovane avellinese, impegnato e conosciuto in città, a prendere di mira lui e il suo ragazzo sarebbe stato un gruppo composto da 12 ragazzi, che hanno iniziato ad inveire contro di loro, arrivando addirittura a seguirli mentre passeggiavano.

Per evitare che la situazione degenerasse, i due si sono rifugiati all’interno di un bar, ma è stato inutile perchè il gruppo li ha seguiti e hanno continuato con gli insulti e le minacce.

Uno dei due ha deciso di rispondere, ma questo ha acceso ancora di più gli animi costringendo il gestore del bar a cacciare il gruppo di molestatori.

La fuga

Il gruppo, non contento, li ha attesi fuori inviando, nel frattempo, una rosa ai due che erano ancora nel locale, insieme ad un biglietto con un messaggio che il giovane ha definito “molto sgradevole”.

Una cliente del locale ha aiutato i due ragazzi, tenendo compagnia si due in attesa che il gruppo andasse via. Ma l’episodio non è purtroppo un caso isolato.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button