Cronaca

Omicidio ad Avellino, la confessione shock di Elena e Giovanni: volevano fare la strage: uccidere padre, madre e sorella

Omicidio ad Avellino: Elena Gioia e Giovanni Limata hanno ucciso il padre di lei, Aldo, perché si opponeva ad una relazione

Omicidio ad Avellino: Elena Gioia e Giovanni Limata hanno ucciso il padre di lei, Aldo, perché si opponeva ad una relazione che giudicava deleteria.  Motivo? Il giovane era pregiudicato e aveva problemi di droga.

Omicidio ad Avellino, la confessione di Elena e Giovanni

Decisivi i messaggi – come racconta anche Fanpage – contenuti nei telefonini dei due giovani per permettere agli investigatori di ricostruire il tutto. I due hanno confessato non solo l’omicidio ma anche di aver pianificato la strage: avrebbero voluto sterminare l’intera famiglia, il padre, poi la moglie e l’altra figlia.

Articoli correlati

Back to top button